Carrello (0) €0,00

Chiudi

Articoli nel carrello

Il carrello è vuoto
Totale €0,00

Isolamento cassonetti

Nel contesto della riqualificazione energetica di un edificio, il vano del cassonetto che accoglie la tapparella rappresenta uno dei punti più critici in assoluto.

Attraverso la fessura di scorrimento, entra nel cassonetto l'aria alla temperatura esterna che rimane confinata rispetto all'ambiente interno solo dal cellino di chiusura, il quale ha sempre uno spessore molto sottile e normalmente non è a tenuta d'aria.

Dove scorre la cinghia è poi un vero e proprio foro passante che mette in comunicazione interno ed esterno.

Molto spesso i cassonetti disperdono più energia delle finestre.

Quando si desidera riqualificare energeticamente la propria abitazione, il cassonetto dovrebbe essere il primo punto da prendere in considerazione: in tutti i casi in cui si sostituisce il serramento, dovrebbe essere sistemato termicamente in quanto con le nuove finestre spesso si assiste ad un aumento della umidità interna dovuta alla loro capacità ermetica, quindi può succedere che il vapore condensi sulla superficie più fredda ovvero quella del cassonetto che non è stato isolato: lì è possibile lo sviluppo di muffa sulla linea di attacco al muro.

Il cassonetto tradizionale è anche un foro da cui passa agevolmente il rumore vanificando quindi anche molto del comfort acustico atteso con il cambio dei serramenti.

I cassonetti vengono normalmente trascurati dal punto di vista della coibentazione in quanto non vengono individuati come punti freddi e origine di spifferi.

Con il Sistema PosaClima Renova si riduce di quasi 4 volte il flusso di calore e le perdite di riscaldamento conseguenti, dal punto di vista economico consente di risparmiare tra il 20 e il 40% delle perdite di riscaldamento dal vano della finestra.

La grande versatilità e la semplicità di esecuzione rendono il Sistema PosaClima Renova adatto ad ogni cassonetto.

Il Sistema PosaClima Renova è il 1° sistema certificato di riqualificazione energetica del cassonetto.

L'insieme di queste soluzioni garantisce una ottima tenuta all'aria del cassonetto con una riduzione delle dispersioni ed un abbattimento acustico in condizioni standard di almeno 6 decibel.

Inoltre l'isolamento offerto dai materiali coibentanti che si inseriscono all'interno aumentano in modo considerevole la temperatura superficiale, evitando così la formazione di muffa e/o condensa sul perimetro del cassonetto.

Contattaci, un nostro termotecnico ti suggerirà la soluzione più adatta ai tuoi bisogni.